Valorizziamo Veio

Design system

ITINERARI

Fondata nel 2013, l’Associazione “Valorizziamo Veio” si occupa di attività conoscitive, di studio, di ricerca, di promozione e di valorizzazione del patrimonio culturale veiente e di Roma Nord, del tratto della via Francigena Nord compresa tra i borghi medievali di Isola Farnese, Cesano e Formello, offrendo servizi informativi, di guida e di assistenza didattica.

Come percorrerlo

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

Distanza

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

Durata

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

L’Associazione è iscritta nel Registro regionale delle Associazioni e inserita tra gli organismi operanti nel campo dell’educazione ambientale nel Parco di Veio. Realizza attività di pulizia e manutenzione del Borgo e del giardino pubblico di Isola Farnese e dei percorsi ambientali ed escursionistici che giungono da Nord nella Capitale.

L’Associazione progetta, realizza e pone in opera cartellonistica esplicativa dei percorsi e, all’interno del Parco di Veio, è impegnata nella ricognizione periodica e nella manutenzione ordinaria di parte della Rete sentieristica del Parco, per il quale ha tenuto ufficialmente a battesimo il segmento meridionale della cosiddetta “Variante dei laghi” nel tratto Cesano-Isola Farnese, di circa 14 km. Collabora inoltre all’organizzazione della cicloturistica MTB “Terre di Veio”, evento patrocinato da vari enti locali ed associazioni di prossimità.

E poi c’è l’acqua, elemento essenziale per la sopravvivenza degli ecosistemi presenti nel Parco di Veio: il sistema di fossi che percorre l’area protetta è il principale serbatoio di diversità ambientale e biologica che – attraverso un reticolo costituito dai tre bacini imbriferi del Fosso della Valchetta (l’antico Crèmera), della Torraccia e della Crescenza – alimenta il Tevere nel suo tratto terminale, prima dell’ingresso nella città di Roma.
I percorsi d’acqua sono affiancati da una pista ciclabile che rappresenta un’ottima escursione, sia in direzione della Città Eterna – fino ad agganciare la Ciclabile del Tevere a Tor di Quinto – sia in uscita dal traffico cittadino verso l’area protetta.

VEIO, PORTA DI ROMA

Il territorio del Parco di Veio si estende per 15.000 ettari ed è costellato di beni storici, archeologici e paesaggi di inestimabile valore. Conta ben 99 chilometri di sentieri, tra i quali è compresa la via Francigena.

L’Ente Parco ha recentemente ampliato e sviluppato i percorsi, che sono ora segnalati con la numerazione del CAI  (Club Alpino Italiano) che li ha inseriti nel proprio archivio nazionale.

Per le attività escursionistiche e per affrontare l’ultima tappa della Via Francigena, da La Storta a piazza San Pietro, contattate l’Associazione Valorizziamo Veio.


+INFO: Valorizziamo Veio

Scroll to Top